Messa in sicurezza SS 407 Basentana - Il blog di Ipazia - Ipazia - Associazione Culturale

Associazione di Volontariato Culturale
Centro Anziani "Tonino Lopergolo"
logo
logo
Vai ai contenuti

Messa in sicurezza SS 407 Basentana

Ipazia - Associazione Culturale
Pubblicato da in Speciale Basentana ·


Comunicato stampa 26 gennaio 2017
Messa in sicurezza SS 407 Basentana

Salandra.
Il video, diffuso da Tricarico news, riprende un camion che attraversa la SS 407 Basentana all’altezza della Salitella. La manovra azzardata dell’autista avrebbe potuto essere causa di un terribile incidente, come quelli che nel 2016 sono costati la vita di cinque persone.
Da marzo 2016 l’associazione IPAZIA ha sostenuto diverse iniziative nei confronti del governo regionale, nazionale e Anas affinchè venisse definito un piano di Messa in sicurezza della SS 407 Basentana nel tratto compreso tra il Bivio di Calciano e Mataponto, in quanto lo stesso è sprovvisto dei presidi di sicurezza per gli automobilisti.


Alle sollecitazioni dell’Associazione IPAZIA hanno fatto seguito due interrogazioni parlamentari da parte del Senatore Cosimo Latronico e dell’Onorevole Salvatore Matarrese alle quali il Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Graziano Delrio, a settembre 2016, aveva risposto evidenziando che era in itinere una gara per l’omologazione, la progettazione e l’installazione di portali Vergilius di seconda generazione, la cui aggiudicazione era stata prevista entro la fine del 2016. Nelle more della conclusione della gara, il Ministro aveva, altresì comunicato che l’ANAS stava svolgendo delle verifiche per individuare le necessità più urgenti su tutta la strada statale.
A livello locale, ad accogliere le istanze dei cittadini di cui l’associazione IPAZIA si è fatta portavoce è stato l’Assessore alle infrastrutture e trasporti della Regione Basilicata Nicola Benedetto, il quale in un incontro illustrò il piano di interventi concordato con Anas: 100 milioni di euro il piano degli investimenti destinati alla messa in sicurezza della SS 407 Basentana, un tratto di 60 km dallo scalo di Calciano a Metaponto.
Oggi, così come già detto, trascorsi i tempi tecnici, siamo qui a chiedere all’assessore alle Infrastrutture Nicola Benedetto a che punto è il piano di messa in sicurezza della SS 407 Basentana. Se, così come dichiarato dal Ministro Delrio, l’Anas ha concluso l’iter della gara per l’omologazione, la progettazione e l’installazione di portali Vergilius di seconda generazione.

Salandra 26.01.2017
La Presidente
Teresa Russo



Un anno fa cominciava la nostra battaglia per la messa in sicurezza della Strada Statale 407 Basentana. Abbiamo messo in campo tutte le nostre energie, la strada è ancora lunga ma non molleremo. Oggi (22 marzo 2017), finalmente, in una riunione al comune di Salandra, con i sindaci del.comprensorio, l'assessore alle infrastrutture della Basilicata Nicola Benedetto, ha riconosciuto il nostro lavoro invitando i convenuti a redigere un documento congiunto, con relazione tecnica, da sottoporre ad ANAS il prossimo 6 aprile. Rinnoviamo la nostra disponibilità nell'elaborazione del documento, per la parte ci compete. #ipazia








Hosting by ARUBA
Web Designer Antonio DIPERSIA
Webmaster Luciana CIOLFI
This site is made with WebSite X5
Vota il sito!

L’Associazione IPAZIA è un'associazione di volontariato culturale. Usualmente le associazioni di volontariato sono accomunate ad associazioni in cui l’auto-mutuo aiuto muove l’agire associativo. Ipazia è un'associazione un po’ diversa, si definisce di volontariato culturale poiché si pone l’obiettivo di rianimare e riattivare i processi di partecipazione dei cittadini nelle vita della propria comunità, individuando Salandra quale “Bene Comune” da tutelare.

Copyright (c) 2017 Associazione Culturale IPAZIA
---------------------------------
---------------------------------
---------------------------------
---------------------------------
---------------------------------
---------------------------------
logo
Rione Case Popolari (Piazzetta di Padre Pio)
75017 - SALANDRA (MT)
Tel. 327 296 7964
Ipazia è federata con

Torna ai contenuti